Softball, Poderi dal Nespoli in finale a tavolino

La Poderi dal Nespoli è nella finale scudetto di softball e sfiderà il Bollate. Il Giudice Unico Nazionale ha infatti accolto la riserva presentata dalla società forlivese anche riguardo alla posizione irregolare dell’atleta, impiegata in Olanda mentre era tesserata per Saronno. Tre sconfitte a tavolino per la formazione lombarda in semifinale. Così si è espresso il Giudice Unico: “A scioglimento della riserva contenuta nella propria delibera adottata il 25 settembre, nella quale si era pronunciato limitatamente alla irregolarità del roster presentato agli arbitri dal Saronno eccepita dal Softball Forlì con riserva scritta e preso atto delle ulteriori contestazioni ivi contenute e in particolare quelle relative all’irregolare impiego nel campionato olandese dell’atleta Noa Armirotto, confermata dalla Federazione Olandese, mentre era tesserata per il Saronno, il Giudice Sportivo Nazionale ha disposto la sconfitta a tavolino con il punteggio di Saronno-Forlì 0-7 delle tre gare della serie di semifinale disputate a Forlì il 18 settembre, e a Saronno il 25 settembre”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui