Social music city Rimini on the beach il 14 agosto

La riviera romagnola, l’autentica novità nel panorama degli eventi italiani con protagonista la musica elettronica negli ultimi anni e una location sulla spiaggia, strutturata per accogliere live e dj set nel migliore dei modi. Tre fattori che si uniscono alla perfezione con Social Music City Rimini On The Beach, in programma domenica 14 agosto 2022 (dalle 16 alle 2 di notte) alla Rimini Beach Arena. Con queste premesse, la line up di Social Music City On The Beach non può che essere di altissimo livello, grazie ad artisti quali Paul Kalkbrenner, Salmo, Loco Dice, Marco Carola, Armonica e Brina Knauss. Paul Kalkbrenner è qualcosa di assolutamente unico, un autentico fuoriclasse se non il fuoriclasse per antonomasia della musica elettronica; eclettico, anticonformista, provocatorio, con il suo ultimo album “Flop”, Salmo ha saputo una volta di più scardinare i connotati della scena. Loco Dice è da sempre uno dei personaggi più influenti nel panorama mondiale della house e della techno, Marco Carola è il re della techno, sempre presente nelle line up dei migliori club e festival internazionali, Armonica è un duo romagnolo che concilia al meglio personalità e attitudini opposte, Brina Knauss suona da anni in realtà di riferimento quali elrow, Tomorrowland e Watergate di Berlino.

Nato nel 2015, Social Music City ha saputo portare a Milano il meglio del djing mondiale, meritandosi la nomea di festival che dura un’intera estate e contribuendo alla riqualificazione di spazi urbani cittadini; in cinque anni ha saputo organizzare 48 eventi, con oltre 120 artisti e quasi 400mila presenze, ponendosi in prima linea nel dare il suo contributo ad un serie di tematiche quali impatto ambientale, gentrificazione e sostenibilità che richiedono sempre più risposte ed azioni concrete non più differibili. La Rimini Beach Arena ha debuttato nel 2019: ha unito da subito tradizione e innovazione, diventando da subito il teatro degli eventi musicali di riferimento della riviera, così come a sua volta ha dato un primo contributo all’opera di rigenerazione urbana delle ex colonie locali. Tutto questo non poteva che celebrarsi a Rimini, in quella riviera romagnola che negli anni novanta è diventata la terra promessa dei clubber e che quest’anno è pronta a rinvigorire questa sua nomea, dopo due anni di pausa forzata.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui