Slick Steve & the Gangsters a Spiagge Soul

Uno spettacolo in tutti i sensi, che unisce sonorità swing e rock’n’roll a performance circensi, tra magia e giocoleria. A Casalborsetti per Spiagge Soul stasera arrivano Slick Steve & The Gangsters, formazione nata a Brescia nel 2011 che sul palco combina suggestioni vintage e moderne, tra Tom Waits e Jack White (al San Marino Cafè – ore 22 – info e pren 0544 445102). Un carrozzone scatenato e travolgente, che la band nel corso degli anni ha affinato grazie a una fitta attività live.

Slick Steve & The Gangsters è un quartetto esplosivo formato nel 2011 a Brescia. L’idea è nata da Slick Steve (alias Stephen Hogan), cantante e showman madrelingua inglese, e Alle B. Goode, giovane e talentuoso chitarrista riconoscibile per il suo stile rock’n roll. A sostenere la sezione ritmica si sono aggiunti in seguito due abili artisti bresciani: Beppe Facchetti (batteria) e Pietro Ettore Gozzini (contrabbasso). Il progetto è basato su una consapevole contaminazione artistica tra sonorità vintage e moderne, swing, rock’n roll, rhythm’n’blues e performance circensi, che spaziano dalla magia alla giocoleria. L’asso nella manica del gruppo è lo spettacolo dal vivo, che riesce a trasformare un evento musicale in un vero e proprio “show” d’altri tempi.

Spiagge Soul continua così sui lidi ravennati fino al 14 agosto. Organizzato per la 14ª volta dall’Associazione “Blues Eye”, con la compartecipazione del Comune di Ravenna e il contributo fondamentale degli operatori privati, il festival vuole dunque fare la sua parte per segnare la ripartenza della stagione dei concerti, toccando quest’anno anche i Lidi Sud.

Il cartellone prevede, contando anche le anteprime di “Road to Spiagge Soul” partite il 15 maggio, oltre 50 concerti fino al 14 agosto. Si conclude appunto domenica con i Pennabilli Social Club.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui