Lo Skatepark è in cerca di un nome e di un logo: il Comune seleziona idee per il nuovo impianto con un concorso aperto ai giovani tra i 12 e i 26 anni residenti a Cesenatico. Al progetto che si aggiudicherà la vittoria verrà anche consegnato un premio in denaro di 200 euro con la consegna in occasione della presentazione del nuovo impianto. Il tempo a disposizione sarà di un mese e a decretare il progetto vincitore sarà una commissione composta dal sindaco Matteo Gozzoli e dalle assessore Valentina Montalti e Gaia Morara.

Il logo potrà essere composto di parole e immagini in qualsiasi combinazione e dovrà contenere il nome proposto per l’impianto: il progetto vincitore sarà utilizzato per identificare l’impianto, sia per mezzo di segnaletica, di materiale cartaceo e con la comunicazione social e web. I giovani potranno partecipare singolarmente o in gruppi di lavoro, e il bando completo è stato pubblicato sul sito del Comune di Cesenatico al link http://www.comune.cesenatico.fc.it/servizi/procedimenti/ricerca_fase03.aspx?ID=10068

A lanciare l’idea, raccolta con grande favore dell’Amministrazione Comunale, è stato Roberto Monticelli, componente della commissione che ha giudicato il progetto dello Skate Park. Monticelli è uno dei fondatori dell’Asd Irontown Skateboarding e giudice federale della Federazione Italiana.

«Uno skatepark è un luogo che per acquisire di significato deve essere vissuto dalla cittadinanza, e la comunità deve sentirlo suo fino in fondo. In fase di costruzione e progettazione da parte dell’Amministrazione c’è stato ascolto verso gli esperti, i giovani skater, i genitori, adesso è il momento che Cesenatico faccia un passo verso quest’opera. Cesenatico ha una grande opportunità per identificarsi in un luogo e fare in modo che questo svolga funzione non solo sportiva, ma anche aggregativa e sociale. Il logo e il nome daranno vita allo Skatepark e chi per chi vincerà sarà un grande onore», commenta Roberto Monticelli.

“Quello dello Skatepark è un progetto che va avanti da molto tempo e l’obiettivo del concorso è quello di cercare, fin da subito, di coinvolgere tutta la cittadinanza in quest’opera: dai bimbi che si affacciano a questa disciplina ai genitori, dai professionisti ai principianti e anche a chi magari sullo skateboard non ci sa ancora andare ma vuole contribuire a rendere lo Skatepark ancora più bello. Aspettiamo con grande curiosità i progetti dei nostri ragazzi, non vediamo l’ora di scegliere il più bello ma sono certo che la scelta non sarà facile”, il commento del Sindaco Matteo Gozzoli.

«Questo bando è pensato per partire dallo sport e arrivare fino a cultura e creatività. L’abbiamo pensato per i giovani di Cesenatico perché si sentano parte integrante di questo progetto. Le sport e l’aggregazione delle nuove generazioni è, e deve diventare sempre più, terreno fertile della nostra città», è il commento dell’assessora Gaia Morara.

Argomenti:

gara logo

skate park

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *