Alluvione Emilia-Romagna, come aiutare

VolontariatoInformazioni utili per fare volontariato suddivise per località:Bologna Area Metropolitana:https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSfiEeIGSpfooB-cAJIaoI-K_aAp9W_wwhwKzFwL8EyTT5mIVw/viewformCesena:https://www.volontarisos.it/user/index.phpCervia:https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSclceKT5KSnooMwYLyMyQO7mh080nIniirSc4ALJwU798FkCQ/viewformoppure chiamare al numero 3425211536 dalle ore 9.00 alle 18.30.Ravenna:Inviare un’email a vogliodareunamano@comune.ra.it lasciando nome, cognome, recapito telefonico e indicando quale tipo di aiuto puoi offrire.Imola:https://www.comune.imola.bo.it/argomenti/sicurezza-e-protezione-civile/emergenza-maltempo/come-aiutareForlì:Chiamare al numero 0543 712301...

Alluvione Emilia-Romagna, come aiutare

VolontariatoInformazioni utili per fare volontariato suddivise per località:Bologna Area Metropolitana:https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSfiEeIGSpfooB-cAJIaoI-K_aAp9W_wwhwKzFwL8EyTT5mIVw/viewformCesena:https://www.volontarisos.it/user/index.phpCervia:https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSclceKT5KSnooMwYLyMyQO7mh080nIniirSc4ALJwU798FkCQ/viewformoppure chiamare al numero 3425211536 dalle ore 9.00 alle 18.30.Ravenna:Inviare un’email a vogliodareunamano@comune.ra.it lasciando nome, cognome, recapito telefonico e indicando quale tipo di aiuto puoi offrire.Imola:https://www.comune.imola.bo.it/argomenti/sicurezza-e-protezione-civile/emergenza-maltempo/come-aiutareForlì:Chiamare al numero 0543 712301...

Sicurezza idraulica: interventi a San Leo e Morciano

Doppio intervento nel riminese per accrescere la sicurezza idraulica e potenziare le difese dei corsi d’acqua: con un investimento della Regione di 350mila euro, si sono conclusi importanti lavori sui fiumi Marecchia Conca nel riminese.

Ponte Santa Maria Maddalena, nel comune di San Leo, è terminata nei giorni scorsi la realizzazione delle difese e dei pignoni (pennelli) in pietra, posti a completamento delle opere per la sicurezza della strada provinciale 258 “Marecchiese”.

Il cantiere, dal valore di 200mila euro, ha riguardato la posa di massi ciclopici a protezione delle sponde del fiume Marecchia e della strada provinciale, in particolare delle gabbie metalliche e dei pennelli esistenti, danneggiati dalle piene che si sono succedute nel corso del tempo.

Sono state inoltre realizzate opere di ingegneria naturalistica con la piantumazione alberi e arbusti all’interno delle scogliere e la semina di tutte le aree interessate dall’intervento.

Conclusi anche i lavori sul fiume Conca, dove si è realizzata una vasca di dissipazione a completamento di interventi di stabilizzazione e consolidamento della briglia di Morciano di Romagna. L’intervento, finanziato con 150mila euro, ha riguardato essenzialmente la pulizia della soletta in cemento armato della vasca di dissipazione e la realizzazione di una nuova soletta sovrastante e strutturalmente connessa con quella esistente. Sono stati inoltre ripuliti i muri laterali e la superficie della controbriglia in cemento armato.

Entrambi gli interventi sono stati curati dall’Ufficio di Rimini dell’Agenzia regionale per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile.

L’argine sulla briglia di Morciano

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui