Settimana della musica: scuole riminesi protagoniste

Scuole riminesi protagoniste della “Settimana della musica” con due eventi che mettono al centro i giovani studenti degli istituti scolastici riminesi ad indirizzo musicale.

60 giovani interpreti per Il concorso Ram  

60 studenti in 7 categorie diverse, dalla prima media alla seconda liceo, si sono esibiti nelle aule del Liceo musicale Einstein di Rimini, di fronte ad una giuria composta da musicisti e docenti delle scuole. Lunedì alle 21, al Club Nautico di Rimini,  l’evento finale con il concerto e la consegna delle borse di studio offerte dalla Farmacia San Michele.

Più di 300 studenti al concerto della banda giovanile città di Rimini insieme alla Einstein Youth OrcheStar  

Il clou della “settimana della musica”, alle 18 di domenica 29 maggio, vedrà nella spiaggia di fronte a Riminiterme, più di 300 studenti coinvolti in un evento unico. Un concerto che vede insieme le due orchestre giovanili riminesi, quella della Banda giovanile Città di Rimini, diretta dal maestro Andrea Brugnettini, e quella della Einstein Youth OrcheStar, diretta dal maestro Davide Tura.

“Un fermento creativo e culturale crescente – è il commento di Chiara Bellini, vicesindaca con delega alle politiche educative del Comune di Rimini – che, dai docenti ai giovani interpreti, sta sviluppando nella città un nuovo modo di intendere e vivere la musica. Dagli indirizzi musicali delle scuole medie al liceo musicale Einstein, senza dimenticare l’Istituto musicale Lettimi, Rimini sta rimettendo al centro, con determinazione, passione e coinvolgimento, l’educazione musicale. Gli eventi della musica sono frutto della passione dei due giovani docenti e direttori d’orchestra che, insieme ai dirigenti scolastici, sono riusciti a coinvolgere più di 350 giovani musicisti in quella che, per tutti noi, deve rappresentare solo l’inizio di un percorso da fare insieme, nella città di Rimini e per tutti i riminesi, a partire proprio dai più giovani”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui