Serra di marijuana in garage, 35enne nei guai

Aveva trasformato il garage in una serra per coltivare marjuana e l’appartamento in una vera e propria rivendita, con tanto di acquirenti abituali. A stanare l’attività messa in piedi da un 35enne di San Leo, e poi a denunciarlo per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, sono stati i Carabinieri di Novafeltria.
Nell’ambito delle attività di prevenzione e contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, i Carabinieri della Stazione di San Leo avevano messo sotto la lente ormai da un po’ di giorni l’abitazione del 35enne a Pietracuta di San Leo, avendo notato uno strano andirivieni di alcuni giovani. L’intuizione degli agenti si è poi rilevata corretta: nel corso di un controllo esterno, l’uomo si è subito infatti innervosito alle loro domande, tanto da spingerli ad approfondire le verifiche in casa.
Appena varcata la soglia, gli agenti sono stati attirati dall’inconfondibile odore di marijuana proveniente dal seminterrato. Dall’ispezione è saltata fuori una vera e propria serra nel garage, dove erano coltivate una trentina di piante di marijuana di varie altezze, dai 20 centimetri fino al metro di altezza. La perquisizione è stata quindi estesa all’appartamento, dove sono stati trovati vasetti con dentro 40 grammi di marjuana, tre involucri di cellophane con hashish da un grammo, oltre a tutto il necessario per il packaging. Le piante, la sostanza stupefacente, l’attrezzatura per la coltivazione e il confezionamento sono stati infine sequestrati e il giovane è stato denunciato all’autorità giudiziaria per detenzione ai fini di spaccio della sostanza stupefacente trovata in suo possesso.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui