Sergio Castellitto da domani a Ferrara con “Zorro”

Lo spettacolo segna il ritorno di Castellitto a teatro. Dal romanzo “Zorro. Un eremita sul marciapiede” di Margaret Mazzantini, è al Teatro Comunale di Ferrara dall’11 al 13 febbraio. Attore e regista, il torna a calcare le scene con il racconto di un vagabondo, un antieroe che riflette sul significato della vita. Il testo era stato scritto per Castellitto dalla moglie (Margaret Mazzantini).

Uno spettacolo con protagonista Sergio Castellitto, che ritorna sulle scene dopo circa vent’anni, scegliendo Ferrara come punto di partenza. Zorro, infatti, sarà al Teatro Comunale di Ferrara dall’11 al 13 febbraio (venerdì 11 e sabato 12 inizio ore 20.30, domenica 13 ore 16). Sarà l’unica tappa in Emilia Romagna.

Sergio Castellitto, che dello spettacolo firma anche la regia, interpreta un vagabondo che ripercorre la storia della sua vita e delle scelte che lo hanno portato a vivere sulla strada e nel mentre riflette sul significato della vita. Un uomo ai margini della società capace di vedere la realtà osservando la vita delle persone “normali”. Capace di restituire attraverso una sorta di “filosofare” allegro e indefesso il “sale della vita”, la complessità e l’imprevedibilità dell’esistenza. Uno spettacolo tragicomico ed emozionante, tratto da “Zorro. Un eremita sul marciapiede”, romanzo breve di Margaret Mazzantini (2004, Mondadori).

Biglietti da 8 a 32 euro (intero). Sono previste riduzioni per senior (over 65), under 30, under 20 e abbonati alla stagione lirica 2019/2020 e gruppi. Per accedere è obbligatorio il Green Pass rafforzato. Informazioni e vendite: 0532.202675 e biglietteria@teatrocomunaleferrara.it. Maggiori informazioni sul sito www.teatrocomunaleferrara.it.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui