Forze fresche, e anche atletiche, in arrivo per la polizia locale. Per essere ammessi al colloqui orale conclusivo del concorso per selezionare 10 nuovi vigili, il Comune ha infatti deciso che, dopo l’iniziale esame scritto, bisognerà superare una prova ginnica-sportiva. Ai candidati sarà richiesto di correre sulla distanza di 1.000 metri e di farlo in non più di 4 minuti e mezzo se sono uomini e 5 minuti e mezzo se si tratta di donne. E a rilevare i tempi saranno cronometristi ufficiali della Federazione sportiva italiana.
Gli aspiranti agenti della pl dovranno avere un’età compresa tra 18 e 32 anni e verranno inseriti nel Corpo con contratti di formazione a lavoro a tempo pieno per 12 mesi, in vista di una possibile assunzione a tempo indeterminato in caso di valutazione positiva dell’esperienza fatta. Il percorso formativo in senso stretto avrà una durata complessiva di 120 ore. La retribuzione prevista ammonta a circa 23.000 euro lordi all’anno.
Per partecipare alle selezioni bisogna essere in possesso di un diploma di istruzione secondaria di durata quinquennale ed essere patentati. Durante la prova orale saranno valutati anche da uno psicologo del lavoro.
Chi vuole partecipare al concorso deve fare domanda entro il 30 ottobre sul sito web del Comune. A breve verrà reso noto il calendario delle tre prove in programma.

Argomenti:

concorso

polizia locale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *