Scuola. Emilia-Romagna, Donini apre ai sanificatori in aula

BOLOGNA. L’assessore regionale alla Sanità dell’Emilia-Romagna, Raffaele Donini, conferma: la Regione si adopererà per l’acquisto di sanificatori d’aria per le scuole, dispositivi considerati utili anche al di là della pandemia. “Non possiamo usare i fondi della sanità per l’acquisto di questi dispositivi, altrimenti li avremmo già acquistati”, fa notare Donini, che parla comunque di dispositivi “assolutamente efficaci per la purificazione dell’aria e utile strumento alla lotta contro la pandemia”. Per questo, dopo le aperture del presidente regionale Stefano Bonaccini sull’acquisto dei sanificatori, “sono certo che la giunta troverà modo di arrivare a questo obiettivo”. Era stato Marco Lisei di Fratelli d’Italia a chiedere alla giunta, durante il question time di questa mattina, di “dare seguito alle parole del presidente Bonaccini e, quindi, procedere all’acquisto e all’installazione all’interno delle aule scolastiche di sistemi di ventilazione forzata adatti a sanificare l’aria, questo per ostacolare i contagi da Covid”. “Richiedo da marzo 2020 a tutti gli organismi dello Stato la possibilità di acquistare, con i fondi della sanità, sanificatori d’aria, anche per le scuole”, ribatte allora Donini. “All’inizio della pandemia- aggiunge l’assessore- mi era stato risposto che era preferibile aprire le finestre”. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui