Scontro in allenamento a Savignano: ferito Manuel Senni

Ancora un incidente stradale in allenamento per il ciclista Manuel Senni, scalatore cesenaticense del Team Amore e Vita.

Il 29enne è rientrato da poco tempo dopo le lesioni che un pirata della strada gli aveva provocato ad inizio febbraio 2019 in uno schianto a Villalta, ed è fresco reduce dalla Settimana Coppi&Bartali corsa con la nazionale italiana.

Ieriè stato investitoda una vettura mentre si stava allenando sulle strade circostanti Savignano sul Rubicone.

Le cause del sinistro, come ricostruito dal sito internet specializzato “tuttobiciweb” (da cui è tratta anche la foto di Senni incerottato per le ferite) sono al vaglio dei carabinieri di Savignano sul Rubicone intervenuti per i rilievi di rito.

L’atleta stava percorrendo una strada dritta quando la vettura che procedeva in senso contrario, ha improvvisamente svoltato a sinistra invadendo la carreggiata opposta. Una manovra dalle prime ricostruzioni fatta per entrare in un parcheggio situato a lato della strada dove si trovava Senni. L’ipotesi al vaglio è che l’automobilista non si fosse avvenuto dell’arrivo del ciclista. Di fatto Senni è stato centrato in pieno ed è finito rovinosamente a terra. Il corridore non ha potuto fare niente per evitare l’impatto, anche perché Senni che stava percorrendo il rettilineo in totale tranquillità, non si aspettava certo che l’automobilista potesse fare una simile manovra senza rallentare o concedere precedenza. L’impatto è stato violento e Senni è stato catapultato prima sul cofano del veicolo e poi a terra, battendo la testa ed il viso sull’asfalto. Trasportato dal 118 al Bufalini di Cesena è stato medicato. Riportando una prognosi (nessuna frattura) di 7 giorni per la guarigione.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui