Scippo a Riccione, ferita una turista

RICCIONE. Scippo violento ai danni di una donna che finisce in ospedale. E’ accaduto giovedì pomeriggio a Riccione in viale Diaz attorno alle 17.45. La signora, una turista veneta ottantenne, stava camminando sul marciapiede quando è stata aggredita alle spalle dallo sconosciuto, descritto come “giovane e nordafricano”. Lo straniero ha cercato di strapparle con violenza la borsa che teneva a tracolla. La donna istintivamente l’ha trattenuta a sè, almeno fino a quando il malvivente ha dato un ulteriore strappo. La signora è volata a terra, mollando la presa e si è fatta male al braccio. Lo scippo è avvenuto sotto gli occhi di alcuni testimoni. Un passante, riccionese, si è lanciato all’inseguimento dello straniero, responsabile dell’aggressione, ma non è riuscito a raggiungerlo. Sul posto è intervenuta una pattuglia del radiomobile dell’Arma: sulla base della descrizione del responsabile sono partite le ricerche che però non hanno dato esito. La turista è stata accompagnata al pronto soccorso dell’ospedale Ceccarini di Riccione. I medici le hanno riscontrato una frattura al braccio e una contusione alla mandibola. Successivamente è stata dimessa con una prognosi di trenta giorni. Continuano le indagini per risalire all’identità dello sconosciuto: si moltiplicano gli episodi di violenza attribuiti a stranieri di origine nordafricana.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui