Sciare e skypass, che prezzi: 160 euro al giorno per una famiglia di tre persone

 Quest’anno, tranne pochi casi, il costo dello skipass peserà ancora di più per gli italiani che vogliono andare in settimana bianca. Secondo un’indagine di Altroconsumo sui prezzi di 29 stazioni sciistiche, infatti, emerge che aumenta del 9,2% il costo medio per il biglietto giornaliero e del 8,7% il costo per lo skipass di cinque giorni rispetto alla scorsa stagione. Tra chi invece non ha fatto lievitare i costi ci sono Tarvisio in Friuli-Venezia Giulia e Champorcher in Valle d’Aosta, dove i prezzi rimangono uguali. In un caso poi, il prezzo dello skipass giornaliero in alta stagione è diminuito rispetto all’anno scorso, si legge nello studio. Si tratta del comprensorio di Monterosa Ski dove si è passati da 60 a 58 euro con un ribasso del 3,3%. Invece, gli aumenti dello skipass giornaliero arrivano fino al 16% nel comprensorio dell’Adamello in Lombardia che passa da 50 euro a 58, seguito da Livigno e Bormio rispettivamente con il 13,5% e il 13%. La Lombardia, per Altroconsumo si conferma come la regione con gli aumenti più elevati (quasi il 13,5%), seguita da Veneto con il 10,7% per gli skipass giornalieri. Le regioni più care risultano essere il Trentino- Alto Adige e il Veneto che, comunque, restano le mete più ambite dagli amanti dello sci e della montagna in generale. Il comprensorio Dolomiti Superski in Veneto è la località con il prezzo dello skipass giornaliero in alta stagione più caro, 74 euro. Seguono l’Alto Adige con 69 euro nelle località di Alta Pusteria- Tre Cime, Plan de Corones Kronplatz e Val Gardena. Il Trentino con Madonna di Campiglio, e il Veneto con Cortina d’Ampezzo, sempre con 69 euro.

Che prezzi

Quello dello skipass, però, per Altroconsumo non è l’unico costo che lo sciatore deve sostenere durante un weekend sulla neve o una settimana bianca. Dallo studio risulta infatti che una famiglia composta da tre adulti potrebbe sostenere una spesa media di 160 euro al giorno solo per poter usufruire degli impianti di risalita. Somma che cresce se si aggiungono gli eventuali costi per il noleggio o acquisto di attrezzatura da sci: in questo caso la famiglia si troverebbe a dover pagare 270 euro, conclude Altroconsumo.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui