Schianto sulla Marecchiese a Novafeltria, grave motociclista 63enne

Schianto sulla Marecchiese a Novafeltria, grave motociclista 63enne
Violento impatto tra l’automobile e la motocicletta di grossa cilindrata

NOVAFELTRIA. Quando il muso della Fiat “Sedici”, ieri pomeriggio, è spuntato sulla Marecchiese dalla strada del vecchio Mulino, non ha avuto il tempo di tentare una manovra disperata per evitare l’impatto. E’ la semplice quanto devastante sequenza dell’incidente che da ieri pomeriggio ha costretto un motociclista 63enne di Pennabilli a sottoporsi prima alle cure del personale di Romagna soccorso prima e poi a quelle di medici ed infermieri del trauma center del Bufalini dove è stato ricoverato con il codice di massima gravità. Il tutto si è consumato in una frazione di secondo a cavallo delle 16.40. Il centauro, in sella ad una potente Bmw, stava viaggiando con direzione Novafeltria-Rimini. Una marcia normale interrotta, come detto, dalla comparsa dalla laterale alla sua destra, del mini Suv Fiat, alla cui guida sedeva un 69enne di Novafeltria. L’impatto è stato violentissimo. Il motociclista, sbalzato dalla sella, è ricaduto a terra dopo un volo di diversi metri. Sono stati altri automobilisti di passaggio a chiedere l’immediato intervento del 118. Centrale operativa che ha fatto decollare dall’eliporto dell’ospedale Santa Maria delle Croci di Ravenna, anche l’elicottero di Romagna soccorso. Una volta stabilizzato, il ferito è stato quindi trasportato in volo a Cesena. Sul posto anche i vigili del fuoco ed i carabinieri del Radiomobile di Novafeltria che per poter eseguite i rilievi hanno disposto la chiusura del tratto di Marecchiese interessato dallo schianto.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *