Scherma, le ragazze della Schermistica Lughese promosse in B1

La spedizione lughese ai campionati nazionali di spada a squadre – svoltisi lo scorso fine settimana a Piacenza – è stata coronata da uno straordinario successo.
La compagine formata da Ilaria Battazza, Sofia Billi, Francesca Liverani e Isabella Signani ha infatti conquistato il primo posto nella serie B2; e con la vittoria è scattata anche la promozione in B1. Il percorso netto delle spadiste lughesi è iniziato negli ottavi di finale, in cui hanno superato la San Giusto Scherma di Trieste, ed è proseguito nei quarti, turno in cui hanno battuto la Società Scherma Prato. Giunte in semifinale, hanno incontrato il Circolo della Spada Vicenza, che hanno sconfitto con un perentorio 45 – 29.

La finale è stata con la Società Schermistica “Malaspina” di Massa: la vittoria di Lugo è arrivata al termine di un tesissimo incontro, conclusosi solo al minuto supplementare con il punteggio di 37 – 36.

Questa vittoria è peraltro particolarmente significativa in quanto si tratta del terzo titolo italiano a squadre consecutivo nella spada femminile: nel 2018 infatti Lugo vinse il campionato di C2; promossa quindi in C1, l’anno successivo conquistò anche questa serie, con la conseguente promozione in B2; ci sono poi stati due anni in cui il titolo non è stato assegnato a causa della pandemia, fino ad arrivare al trionfo e alla nuova promozione di quest’anno.

Il settore maschile

Buone notizie per Lugo sono arrivate anche dal campo maschile: sempre sulle pedane piacentine, la squadra formata da Federico Bravi, Guido Pirazzini, Francesco Segurini e Matteo Tellarini ha chiuso al sesto posto la prova della serie C1, categoria con ben ventuno squadre partecipanti. Una netta vittoria agli ottavi di finale per 45 -31 contro la Posillipo Napoli non è tuttavia bastata agli spadisti lughesi, che si sono dovuti arrendere – nei quarti – alla forte compagine romana della “Giulio Verne” Scherma: un incontro, quest’ultimo, in cui i lughesi si sono comunque comportati egregiamente, venendo sconfitti per una sola stoccata (41 – 42). Le buone indicazioni tecniche venute da questa prova mantengono salde le speranze per Lugo di conquistare la promozione anche in campo maschile nella prossima edizione dei campionati.Le squadre lughesi a Piacenza sono state accompagnate dal maestro Guido Marzari.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui