Scherma, il ravennate Ancarani nella squadra del presidente Azzi

Si è svolta domenica all’Auditorium Parco della Musica di Roma l’assemblea nazionale elettiva della Federscherma, che ha scelto come nuovo presidente Paolo Azzi, che prende il posto di Giorgio Scarso, che ha guidato la federazione per 16 anni. Tra i consiglieri, c’è stata la conferma per l’Emilia Romagna di Alberto Ancarani, che ha ottenuto 164 voti. L’avvocato ravennate, con una lunga esperienza schermistica da atleta
e dirigente, ha ottenuto una importante conferma nella squadra del candidato presidente eletto, dopo aver lavorato con il precedente presidente Scarso. “È una bella responsabilità – il suo commento – a meno di 40 anni finisco per essere uno dei tre consiglieri anziani, quattro col presidente, di un Consiglio fortemente rinnovato. Sono soddisfatto perché considero questa vittoria non solo un bel viatico per il futuro ma anche un’approvazione del lavoro svolto nei mandati precedenti. A tal proposito, rivolgo un grandissimo abbraccio al nuovo presidente d’onore Giorgio Scarso, grazie al quale ho iniziato la mia carriera dirigenziale nazionale e per il quale la gratitudine non terminerà mai. Con Paolo Azzi siamo pronti a lavorare per una Federazione che continui a stare al passo con i tempi e non abbia paura di innovare quando il mondo cambia”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui