Scherma, da domani i campionati italiani Cadetti e Giovani a Riccione

Dopo il lungo periodo di stop, da domani riparte ufficialmente la scherma nazionale. I primi titoli italiani del 2021 verranno messi infatti in palio a Riccione dove da domani e fino al 20 maggio andranno in scena i Campionati italiani Cadetti e Giovani, che rappresentano il primo di una lunga serie di appuntamenti schermistici che animeranno il mese di maggio e quello di giugno. Quella di quest’anno sarà un’edizione speciale, che segna il ritorno di una rassegna tricolore che non si era disputata nel 2020 e che torna con una formula nuova. Non ci sarà più il solito weekend di gare, ma saranno dieci i giorni in cui gli under 17 e gli under 20 provenienti da tutta la penisola si sfideranno sulle pedane romagnole. Al Playhall di Riccione verranno assegnati dodici titoli a partire dalla sciabola Cadetti che avrà inizio domani: prima la prova maschile, nel pomeriggio quella femminile. Stessa cosa accadrà mercoledì con le gare di sciabola Giovani. Giovedì sarà la giornata dedicata al fioretto femminile Cadetti, mentre venerdì saranno di scena le fiorettiste della categoria Giovani. Sabato e domenica spazio al fioretto maschile, mentre da lunedì toccherà agli spadisti fare il loro esordio: lunedì e martedì sarà la volta delle gare femminili, mercoledì e giovedì di quelle maschili. Tutte le gare saranno trasmesse sul canale Youtube della Federazione italiana Scherma, Federscherma TV, che proporrà una diretta giornaliera, mentre l’aggiornamento dei risultati sarà visibile su 4Fence.it.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui