Savignano, tre coppie e 180 anni di matrimonio: la festa

Tre coppie super longeve: assieme fanno 180 anni di matrimonio e 505 anni di età. Hanno tagliato il traguardo di 65, 60 e 55 anni di matrimonio e sono coppie tutte di Savignano in perfetta salute. «Il nostro segreto? Tanto amore, ma anche tanta pazienza». Sono state celebrate, insieme ad altre, con Messa e cena alla chiesa di Castelvecchio.

Sposati da 65 anni

Antonio Garattoni e Adriana Nicoletti, 92 anni e mezzo lui e 85 lei, sono savignanesi doc. Si sono sposati il 15 settembre 1957 nella chiesa di Castelvecchio. Agricoltori per una vita, anche se poi Antonio è stato anche mugnaio e muratore. Hanno avuto quattro figli: Piero, Daniele (oggi scomparso), Gigliola e Simona, oltre a otto nipoti e tre pronipoti. Per tanta longevità hanno un segreto: «Tanta pazienza e capacità di lasciar correre – affermano – L’amore è importante ma per stare assieme tanti anni, senza litigare, occorre anche sapere essere capaci di accettarsi l’uno l’altro».

Sposati da 60 anni

Giuseppe “Pino” Venturi di 91 anni e mezzo e Adriana Domeniconi di 80 e mezzo sono sposi da 60 anni. Lui è un personaggio molto conosciuto a Savignano, capostazione per una vita, per 26 anni dal 1 gennaio 1961 al 31 dicembre 1986 alla stazione di Savignano, e memoria storica della città. I coniugi Venturi-Domeniconi hanno avuto tre figli: Lidiana, Patrizia e Stefania e due nipoti. «Ci siamo sposati il 9 settembre 1962 a Castelvecchio – affermano – e abbiamo appena festeggiato l’anniversario sia in casa e sia con una cena collegiale in parrocchia».

Sposati da 55 anni

Si sono sposati a Cesena il 1° gennaio del 1967 alla basilica del Monte perché il celebrante era il cugino dello sposo don Giovanni Garattoni. Antonio Garattoni e Adriana Nicoletti, lui compie 81 anni tra un mese ed è nato a Savignano e lei nata a Roncofreddo 74 anni fa. Nella vita sono stati agricoltori e operai in fabbrica. Hanno quattro figli: Fabiola, Matteo, Barbara, Filippo e 5 nipoti. «Nella vita di coppia l’amore è fondamentale – dicono – ma anche la pazienza e il perdono sono altrettanti importanti».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui