Savignano, i ragazzi dell’Enaip diventano videomaker

Il Centro Socio Occupazionale di Savignano di Fondazione Enaip Forli-Cesena ETS si arricchisce di una nuova attività: realizzazione e montaggio video. Attraverso la guida di educatori esperti e l’acquisto di nuove attrezzature, gli utenti del CSO possono avvicinarsi al mondo dei videomaking imparando tecniche di ripresa, di registrazione di immagini in movimento e suoni per la realizzazione di filmati audiovisivi.

Il gruppo EnaipVideomaker, dopo la felice esperienza al Bellaria Film Festival in cui Enaip, oltre ad aver preparato le “Casine” come premi per la sezione “Casa Rossa” , ha presentato un video realizzato per l’occasione “Il Tempo di stare insieme” in cui racconta la storia delle Casine, ci riprova realizzando un video promozionale dedicato al Servizio Civile Volontario.

Il video racconta l’esperienzaattraverso la voce di alcuni ragazzi che stanno terminando l’anno dedicato a questo progetto.

Il gruppo “Videomaker Rubicone” ha contattato gli enti, studiato il moodboard, si occupato delle riprese e del montaggio sempre coadiuvati dagli educatori e in collaborazione con Copresc Forlì-Cesena.

Il comune di Mercato Saraceno e Sarsina, insieme associazione Reamici di Longiano, Reparto Psichiatria Cesena AUSL Romagna, Caritas della Diocesi Cesena-Sarsina e Fondazione EnaipForli-Cesena ETS sono le realtà locali che hanno ospitato e raccontato ai ragazzi la loro esperienza e le loro impressioni e che compiano nel video.

“Le riprese sono state girate durante i mesi più difficili a livello sanitario e non è stato possibile avere la disponibilità di tutti gli Enti a causa delle restrizioni legate al contagio – commenta Luca Baroni, direttore generale di Fondazione Enaip ETS – ma il risultato è un lavoro corale che ben rappresenta quanto sia forte questo progetto sul nostro territorio e abbracci settori di attività trasversali”

Questo lavoro di “making of” cioè del fare finalizzato al prodotto concreto si sposa con la filosofia della Fondazione che supporta da sempre la formazione di conoscenze, capacità e qualità personali che caratterizzano il modo di essere di ogni persona sia nello studio che nel lavoro.

Il CSO Rubicone ospita circa 20 utenti con differenti disabilità che vengonoimpegnati e accompagnati ogni giorno nelle attività di lavorazione del legno e della ceramica, a cui si aggiunge anche l’attività di videomaker.

“L’acquisizione delle immagini può avvenire in formato analogico, attraverso le tradizionali videocamere, o in formato digitale attraverso le moderne videocamere o macchine fotografiche digitali. Con le riprese in formato digitale è possibile, poi, lavorare le immagini catturare su computer attraverso l’utilizzo di software. Questo permette a più ragazzi di collaborare contemporaneamente nei diversi livelli di realizzazione e assemblaggio” commenta Veronica Vicini cooordinatrice CSO Cesena e Rubicone

Il risultato sono 6 video spot che raccontano i diversi progetti di servizio civile appena conclusi e un video integrale promozionale che verranno lanciati nei prossimi giorni attraverso i canali web e social di Enaip FC.

Il bando è invece già online e prevede la selezione di 50 operatori volontari da impiegare in co progetti di Servizio Civile Regionale da realizzarsi nella provincia di Forlì Cesena. Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione all’Ente titolare del co-progetto prescelto e inviarla direttamente alla posta elettronica o all’indirizzo riportati nel testo del bando. Dovrà essere ricevuta, a pena d’esclusione, entro e non oltre le ore 23:59 del 13/07/2022. Naturalmente anche Fondazione Enaip FC ETS partecipa al bando di selezione, per la ricerca di persone che supportino questa e altre attività ludico- ricreative

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui