Savignano, finti poliziotti chiedono di entrare in casa: “Attenzione, è una truffa”

Falsi poliziotti che chiedono di entrare in casa per commettere truffe. E’ la segnalazione della Polizia Locale Unione Rubicone Mare dopo le segnalazioni giunte questa mattina dal quartiere Cesare di Savignano. “Segnaliamo- si legge nella nota – che nel nostro territorio questa mattina due persone, una delle quali con un’uniforme simile alla nostra, si sono presentate presso un’abitazione sostenendo di avere necessità di entrare per una verifica all’acquedotto o problemi impiantistici non ben precisati. Uno si presenta come tecnico dell’azienda servizi, con una specie di tesserino, e l’altro come agente della polizia locale. E’ una truffa e probabilmente si tratta di un pericoloso tentativo di accedere all’abitazione per commettere reati. Nel caso di questa mattina il tentativo non è andato a buon fine per la pronta reazione di una delle potenziali vittime.
Evidenziamo che la Polizia Locale non effettua questo tipo di ispezioni tecniche e che nessun operatore di aziende di servizio accede di sua iniziativa alle abitazioni. Qualora vi capiti, prima di fare entrare chiunque si presenti alla vostra abitazione affermando di essere un nostro agente vi chiediamo di contattarci subito (0541.944533) per avere una conferma.
Non fatevi scrupoli e in caso di dubbi chiamateci sempre”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui