Si è svolta oggi in modalità di video conferenza la prima seduta del nuovo Consiglio Comunale dei Ragazzi di Savignano sul Rubicone, presieduto dal neo Sindaco Alvin Brun, della 5 unica della scuola primaria di Fiumicino.

Si tratta del quinto Consiglio Comunale, e quindi del quinto Sindaco, dei ragazzi di Savignano sul Rubicone che sarà in carica nell’anno scolastico 2020/2021 e vedrà in forza ben 33 Consiglieri Comunali più 11 supplenti. L’Assise più numerosa finora, dovuta alla grande partecipazione all’iniziativa da parte delle scuole. Hanno raccolto l’invito al progetto del Ccr ben 11 classi delle scuole primarie e secondarie di primo grado di Savignano. Queste nel dettaglio le adesioni: la 5 unica della scuola primaria “Gianni Rodari” di Fiumicino, la 2G, la 1B e la 1E della media “Giulio Cesare”, la 5A e la 5B della primaria “Ilario Fioravanti” del quartiere Rio Salto, la 5A e la 5B della primaria “Dante Alighieri” del quartiere centro e le quinte A, B e C della primaria “Aldo Moro” del quartiere Cesare. Quattro i candidati per ciascuna classe che hanno concorso per il ruolo di primo cittadino dei giovani. Il neo eletto Sindaco Alvin Brun ha ricevuto il numero più alto di preferenze.

Gli esiti delle elezioni, svoltesi il 9 novembre scorso, sono stati comunicati al Consiglio Comunale riunitosi lo scorso 30 novembre. Stamane si è tenuta la proclamazione del Sindaco, il giuramento e l’appello nominale di tutti i Consiglieri. Tra questi saranno individuati i componenti delle Commissioni, così costituite: Commissione Ambiente, 5A e 5B della primaria “Fioravanti” e 1B e 2G della media “G. Cesare”; Commissione Scuola e Cultura, 1E della media “G. Cesare”; Commissione Sport e Tempo libero, 5A e 5B primaria “Dante Alighieri”; Commissione Cittadinanza attiva e Solidarietà, 5 unica della primaria “G. Rodari” e 5A, 5B e 5C della primaria “Aldo Moro”.

Alla seduta, svoltasi via Zoom, hanno partecipato anche il Sindaco Filippo Giovannini, il Vicesindaco Nicola Dellapasqua, Morena Campidelli, Consigliere delegato al Ccr e la Dirigente scolastica Catia Valzania.

“La straordinaria adesione di quest’anno – commenta Morena Campidelli – è il risultato della progressiva fiducia che i ragazzi hanno posto nelle Istituzioni. Una fiducia che si merita dando attuazione ai progetti proposti dalle varie Commissioni. A causa della pandemia, il lavoro del Ccr si è interrotto lo scorso febbraio. Ci faremo carico di non lasciare insoluto quel percorso per lasciare ai ragazzi il messaggio che l’Istituzione c’è e fa la propria parte”.

“Quest’anno il percorso del Ccr si inserisce a pieno titolo nel curricolo di Educazione Civica – commenta la Dirigente scolastica Catia Valzania – consentendo ai nostri studenti di esercitare forme di democrazia che rimarranno come paradigma per scelte future. Con questa attività i ragazzi imparano a rispettare gli altri e le loro idee, a esprimere le proprie opinioni utilizzando un registro linguistico appropriato e dare un contributo alla vita democratica del territorio nel quale si vive”.

“In un anno così difficile in cui tutte agenzie educative della città sono in crisi e vivono difficoltà quotidiane – afferma il Vicesindaco e Assessore ai Servizi scolastici e educativi Nicola Dellapasqua – riuscire a portare avanti questo progetto significa continuare a rappresentare un punto di riferimento per l‘offerta formativa di Savignano. Il fatto di coltivare la cittadinanza attiva e l’educazione al senso civico, pur in un anno così difficile, ci restituisce quella che è una priorità per la scuola. Un sentito ringraziamento alla Dirigente scolastica Catia Valzania e al corpo docente e un grande in bocca al lupo ai ragazzi per il nuovo percorso che sta iniziando”.

Argomenti:

baby sindaco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *