SAVIGNANO. Dopo i fondi per i lavori in varie scuole, ora in arrivo ci sono altri investimenti sulla sicurezza alla scuola primaria “Aldo Moro” e alla scuola dell’infanzia “Gallo Cristallo”. Si parte dai controlli di solai e controsoffitti, poi se si ravviserà la necessità verranno effettuati gli interventi di sistemazione e delle parti ammalorate.

Il finanziamento

Due edifici ricevono fondi che saranno messi a disposizione per le indagini sui due fabbrciati scolastici di Savignano ammessi dal Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca (Miur). Si tratta di un finanziamento pubblico da 7mila euro per ciascuna scuola, cifra alla quale si aggiunge un cofinanziamento comunale di 2.460 euro cadauna. In totale 18.920 euro che saranno utilizzati per le previste verifiche. Insomma quasi 19 mila euro per indagini e verifiche dei solai e controsoffitti della scuola primaria “Aldo Moro” e della scuola dell’infanzia “Gallo Cristallo”.

Fondi dal Miur

Il Comune di Savignano ha ottenuto i fondi dopo aver aderito all’avviso che metteva a disposizione finanziamenti stanziati dal ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca con il decreto n. 734 dell’8 agosto 2019, di cui 40 milioni erano specificatamente destinati a un piano straordinario di verifiche su solai e controsoffitti degli edifici scolastici pubblici e ulteriori 25 milioni agli interventi urgenti che dovessero rendersi necessari a seguito delle verifiche.
A seguito della pubblicazione delle graduatorie del Miur, la giunta comunale ha previsto a bilancio il cofinanziamento di 4.920 euro.
Gli uffici comunali stanno avviando le pratiche per l’affidamento delle indagini necessarie. Nelle due scuole interessate erano già stati previsti interventi di miglioramento sismico che, per la primaria “Aldo Moro”, verranno realizzati entro l’anno in corso.

Edilizia scolastica

Non è il primo finanziamento che viene assegnato al Comune di Savignano per verifiche dei solai che erano già state effettuate alla scuola media “Giulio Cesare” e alle primarie “Ilario Fioravanti” e “Gianni Rodari”, in seguito alle quali sono stati eseguiti lavori di miglioramento sui solai della scuola Fioravanti e sui corpi 2 e 3 della scuola media di via Galvani, nell’ambito degli interventi di adeguamento sismico conclusi a fine 2019.
Per ognuna di queste scuole ammesse al finanziamento il Comune ha ottenuto per le indagini 7 mila euro cui è stato aggiunto un cofinanziamento comunale di 2.460 euro.
Sono previsti entro l’estate lavori di miglioramento sismico dei corpi 1-4 dell’edificio di via Galvani che recepiscono le verifiche dei solai precedentemente effettuate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *