Savignano, contro i vandali dei bus telecamera in arrivo

Area stazione ferroviaria: dopo i vandalismi notturni sui bus ci si interroga su come rendere più sicura la zona. Il sindaco anticipa l’idea di installare una telecamera.

Ci sono segnalazioni che nella zona della stazione ferroviaria i pullman di Start Romagna sono stati presi di mira già varie volte da vandali, sempre con il favore delle tenebre, nel parcheggio delle ferrovie che si affaccia su via Mariele Ventre, tra i binari e la strada e di fronte a campi sportivi e spogliatoi per le calciatrici dell’Asd Castelvecchio. Segnalazioni dei fatti accaduti sono arrivate al Comune e ai carabinieri. Start Romagna si limita a confermare la forzatura di un bus con il furto di un estintore interno, cosa che poi ha obbligato il mezzo a non far salire gli studenti visto che per legge non può viaggiare senza questa attrezzatura di sicurezza. Ma gli episodi da ottobre scorso, quando è iniziato il secondo lockdown, sarebbero stati vari e le segnalazioni alle forze dell’ordine una mezza dozzina. Visto che la zona rimane buia, i vandali si arrampicano sopra i bus e forzano la botola posta nella parte superiore del mezzo, utile per l’aerazione del veicolo e anche come uscita di sicurezza. Una botola forzata è stata vista cadere a terra, appena il bus si è mosso al mattino, con l’ultimo episodio risalente allo scorso 30 marzo.

«L’area è da tempo attenzionata – afferma l’assessora comunale Natascia Bertozzi – e sappiamo che ci sono delle problematiche. Qualche settimana fa abbiamo anche ricevuto una segnalazione di quanto avvenuto nei pullman».

«Una telecamera sarà destinata anche in questa zona – afferma il sindaco Filippo Giovannini – appena approvati i bilanci e quantificati gli avanzi di gestione dell’Unione, nuove risorse saranno destinate a potenziare la videosorveglianza e vorremmo coprire anche l’area, dove oltre alla stazione, ci sono le scuole medie, la sede della società sportiva e il deposito dei bus».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui