SAVIGNANO.  Il cinema teatro Moderno saluta, a malincuore, i suoi spettatori. A causa delle restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria da Coronavirus, la stagione teatrale 2019/2020 è annullata. L’ultimo spettacolo è andato in scena  sabato 1 febbraio con Amanda Sandrelli in La locandiera. Il cartellone sarebbe proseguito con Lello Arena in Parenti serpenti , Corrado Tedeschi e Claudio Moneta in L’uomo dal fiore in bocca e lo spettacolo di cabaret Cinemissimi show oltre che le date dei teatro ragazzi.

            Gli spettatori e i numerosi abbonati che avevano accordato la loro fiducia al teatro savignanese potranno chiedere il rimborso di biglietti e abbonamenti, che avverrà – come previsto dai decreti in vigore – tramite voucher il cui valore corrisponderà a quello del biglietto o delle quote di abbonamento perse.  I voucher saranno spendibili nella stagione 2020/2021.

            Gli spettacoli “congelati” verranno reintegrati nella nuova programmazione. Non si tratta dunque di un addio ma di un arrivederci, in vista di tornare a sedersi il prossimo anno davanti al palcoscenico per la nuova stagione teatrale. <Inseriremo gli spettacoli annullati quest’anno nel cartellone 2020/2021 – spiega Riccardo Bartoletti del Teatro Plautino, promotore della rassegna savignanese -. Il prossimo anno avremo nove appuntamenti a teatro anziché i sei previsti, in modo da rispettare il più possibile il ‘patto artistico’ con gli spettatori del Cinema Teatro Moderno. Sempre per riguardo al nostro pubblico non daremo la possibilità di rinunciare al rimborso>.   Per usufruire dell’emissione del voucher c’è tempo fino al 30 giugno 2020. La richiesta si può inviare tramite una email all’indirizzo: info@plauto.eu, nella quale indicare nome, cognome e posto dell’abbonamento oppure del singolo biglietto acquistato.  Si può inoltrare domanda di rimborso anche via Whatsapp al numero 3895405804 indicando nome, cognome e posto dell’abbonamento oppure del singolo biglietto acquistato. Per ulteriori informazioni è disponibile il numero 3895405804 dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 18.

<Il teatro è un presidio culturale del territorio, e insostituibile luogo di socialità e di scambio – afferma il Sindaco di Savignano sul Rubicone Filippo Giovannini -. Come amministrazione comunale con il Teatro Europeo Plautino stiamo lavorando – quando sarà possibile e in sicurezza – per recuperare le risate che non abbiamo fatto scoppiare e le emozioni che ci aspettavamo di vivere, al Cinema Teatro Moderno, che come savignanesi sentiamo tutti nostro>.

Argomenti:

Savignano

stagione

teatro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *