Savignano, 365 nuovi alberelli regalati agli studenti delle medie

Giovanissimi alberelli per rinverdire il pianeta. Il Comune di Savignano sul Rubicone e la Regione Emilia Romagna hanno donato all’Istituto Comprensivo di Savignano sul Rubicone 365 piantine per gli studenti delle classi seconde e terze della scuola secondaria di primo grado “Giulio Cesare”.

La consegna è stata effettuata dal sindaco Filippo Giovannini e dall’assessore al Verde Sefora Fabbri , presenti la Dirigente scolastica Catia Valzania e gli insegnanti, a completamento del progetto che nel 2021 aveva visto il Comune consegnare una piantina a ciascun alunno della scuola primaria dell’Istituto Comprensivo, in tutto oltre 600 esemplari tra agrifogli, querce, lecci, ciliegi selvatici e altre specie forestali, tutte autoctone.

“La consegna delle piccole piante ai nostri studenti ha concluso simbolicamente un progetto sull’ambiente realizzato dal nostro Istituto in collaborazione con l’amministrazione comunale – afferma la dirigente scolastica Catia Valzania -. Con la presa in carico delle piantine inizia un rapporto di cura e di attenzioni da parte dei ragazzi verso un essere vivente. Non solo un gesto di rispetto per la natura ma anche di impegno e perseveranza”.

“Il cambiamento climatico si sta manifestando anche nelle nostre città, in modo sottile e spesso invisibile –ha scritto l’assessore al Verde del Comune di Savignano sul Rubicone Sefora Fabbri nella lettera consegnata ai ragazzi per l’occasione -. Gli scienziati ci avvisano che le temperature crescono così come le polveri sottili e i gas serra nell’aria e che la sempre maggiore impermeabilizzazione del terreno non permette il corretto drenaggio delle acque. In questo quadro ogni piccolo gesto è utile, anche semplicemente piantare un albero perché ciò aiuta a contrastare le alte temperature, migliorare la qualità dell’aria e il drenaggio delle acque. Facciamo questo gesto, moltiplicato tante volte, farà più bene di quanto pensiamo al nostro pianeta”.

Nella lettera, l’assessore Fabbri ha fornito ai giovani anche alcuni consigli utili per conservare e far crescere adeguatamente la pianta fino a farla diventare adulta.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui