Sarsina, sperimentazione finita: inaugra il presidio fisso del 118

Sperimentazione finita: domattina alle 11 verrà inaugurata la nuova postazione con pensilina del servizio 118 attiva comunque da inizio 2022 nel territorio sarsinate.

Con un servizio operativo per 12 ore, sottolinea l’amministrazione, «si riducono i tempi di pronto intervento» assicurando così maggiore sicurezza a tutti i cittadini. La postazione contribuisce a ridurre i tempi di intervento ed a garantire maggiore copertura anche per tutta la vallata, riuscendo ad intervenire più rapidamente in “seconda battuta”, ad esempio, nel caso in cui l’ambulanza di stanza a S. Piero sia già impegnata. Comune ed Ausl invitano a partecipare, alle 11 presso l’ambulatorio dei Medici di Famiglia in via Martiri d’Ungheria 2.

La pensilina è collocata nel parcheggio dell’ambulatorio dei medici di Famiglia ed il servizio è attivo dalle 7 alle 19.

«Si riducono notevolmente i tempi di intervento – sottolinea l’assessore Filippo Collinelli – per tutto il sarsinate, ma anche per zone del Comune di Sant’Agata Feltria e della valle del Borello. Inoltre se l’ambulanza presso l’ospedale Angioloni di S.Piero è impegnata per interventi che la portano al di fuori di determinati archi territoriali l’ambulanza di Sarsina sale a S. Piero per presidiare la postazione».

Fino ad inizio 2022 in Valle erano presenti una ambulanza a Mercato Saraceno ed una a S.Piero. In caso di necessità di intervento dell’ambulanza di S.Piero scattava la reperibilità per una seconda ambulanza ed un secondo equipaggio che andava a prendere servizio alla postazione di S.Piero. Ora sono rimaste le due ambulanze a Mercato Saraceno ed a S.Piero, si è tolta la reperibilità della seconda ambulanza di S.Piero, ma si è inserito il servizio 12h di Sarsina e, soprattutto, si è attivata un’auto medicalizzata presso il 118 di S.Piero.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui