Sarsina, partito il nuovo corso per oss della Valle del Savio

Lunedì scorso a Sarsina ha preso avvio il percorso di formazione per Operatori Socio Sanitari della Valle del Savio. Il corso, realizzato da Irecoop, ente di formazione individuato attraverso un avviso pubblico bandito dall’ ASP Cesena Valle Savio, prevede la formazione di n. 30 persone residenti nei comuni della Valle del Savio.

Il progetto è voluto e sostenuto fortemente dai Comuni di Sarsina, Mercato Saraceno, Bagno di Romagna, Verghereto e Sogliano al Rubicone.

Alla presenza dei rappresentanti di tutti i Comuni sostenitori, del dott. Francesco Sintoni Direttore del Distretto socio sanitario di Cesena, di Massimo Bulbi Consigliere regionale, dell’ing. Mauro Fabbretti Presidente della BCC di Sarsina, del dott. Alberto Gori, Vice Presidente di ASP e di Enzo Lattuca in veste di Presidente della Provincia si è tenuta la prima giornata di lezione.

Il sindaco di Sarsina Enrico Cangini ha mostrato la sua soddisfazione: “Parte il progetto che ha visto la collaborazione di soggetti pubblici, tutti i Comuni della Valle del Savio e ASP Cesena Valle Savio, e soggetti privati BCC di Sarsina e cooperativa Il Cigno. Un modo virtuoso, soprattutto nei piccoli Comuni per rispondere alle esigenze della comunità”.

Enzo Lattuca, Presidente della Provincia di Forlì-Cesena: “Penso che questo sia un bel progetto di sviluppo del nostro territorio, pensato e costruito per rispondere ai bisogni specifici dei cittadini dei comuni interni aumentando l’offerta di personale socio sanitario nella Valle del Savio a fronte di un notevole aumento della domanda, in tempo di pandemia, da parte delle strutture socio sanitarie, pubbliche e private e allo stesso tempo favorendo l’aumento delle opportunità lavorative per i cittadini residenti nelle aree interne che hanno sofferto maggiormente a causa del Covid.”

I comuni insieme ad ASP del distretto Cesena Valle Savio, la cooperativa sociale il Cigno e la BCC di Sarsina hanno messo a disposizione un contributo per la realizzazione del percorso formativo. Questo ha permesso di abbattere notevolmente le rette di iscrizione per i partecipanti. In media un corso di questo genere costa agli utenti 2.700 euro, coloro che frequenteranno il corso partito il 28 febbraio spenderanno 1.119 euro.

Le strutture residenziali per anziani non autosufficienti nella Valle del Savio sono 4 per un totale di 154 posti accreditati oltre ai presidi sanitari di Mercato Saraceno e San Piero in Bagno.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui