Santarcangelo: per le donne in Iran presidio in piazza e taglio di capelli

Nel giorno in cui tutto il mondo grida in coro #stopviolenzasulledonne, quel 25 novembre che è appunto la Giornata Internazionale di sensibilizzazione su una delle principali piaghe della nostra società, il Pd Santarcangelo scende in piazza Ganganelli per un presidio per le donne dell’Iran.

Un’iniziativa che vedrà la partecipazione del Centro Antiviolenza Rompi il Silenzio e della comunità iraniana di Rimini e coinvolgerà l’Ambasciata della Repubblica Islamica dell’Iran in Italia. “Venerdì saremo presenti – recita una nota del Pd – nel cuore del capoluogo con un banchetto fra le 18 e le 20, un presidio in cui da un lato testimonieremo contro quella scia di sangue figlia di femminicidi che purtroppo quasi quotidianamente si allunga in Italia (avremo con noi le storie di tutte le vittime del 2022) e dall’altro cercheremo di far sentire la nostra vicinanza alle donne iraniane con il gesto simbolico del taglio di una ciocca di capelli che poi imbusteremo e invieremo appunto all’Ambasciata a Roma” spiega la segretaria del Partito Democratico clementino Paola Donini, che nell’occasione “invita tutti i cittadini che vogliano unirsi a questa iniziativa simbolica a presentarsi in piazza e a unirsi a noi in questa iniziativa con cui appoggiamo la rivoluzione iraniana che parte dai diritti delle donne”

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui