Santarcangelo. Ha un malore in bagno e batte la testa, grave 36enne

Ha un malore notturno mentre è a casa della fidanzata in quarantena e nella rovinosa caduta in bagno sbatte violentemente la testa e viene ricoverato in ospedale in gravissime condizioni.

Il ferito

Luca Pracucci, classe 1985, è residente a Gatteo, ma risulta anche essere domiciliato presso la casa della fidanzata a Santarcangelo. Entrambi i componenti della coppia sono risultati positivi al Covid. La donna tutto sommato in forma abbastanza lieve, mentre il 36enne di Gatteo è stato colpito in maniera più pesante dal virus che sta avendo un numero molto alto di contagiati in Romagna e ha gravi ripercussioni soprattutto per le persone non vaccinate.

L’incidente

L’altra notte l’uomo è andato in bagno e la fidanzata ha sentito che esclamava una frase tipo «Non mi sento tanto bene» che non sarebbe neppure riuscito a terminare. Poi la donna ha sentito una gran botta ed è subito corsa a vedere. Ha trovato il convivente a terra, praticamente privo di coscienza: nella caduta improvvisa e senza potersi riparare, Luca Pracucci ha sbattuto violentemente la testa contro il bidet, procurandosi un trauma molto serio.

Soccorsi e ricovero

La compagna del 36enne ha immediatamente chiamato i soccorsi e nella abitazione di Santarcangelo sono arrivati con la massima velocità possibile una ambulanza e una auto medicalizzata del 118.

I sanitari hanno subito constatato la gravità del trauma riportato dal 36enne. Quindi lo hanno trasportato con la massima urgenza al pronto soccorso dell’ospedale Maurizio Bufalini di Cesena, dove è attivo il Trauma center per tutta la Romagna. Dopo i controlli di emergenza, l’uomo è stato ricoverato nel reparto di Rianimazione dello stesso ospedale ed è stato valutato in prognosi riservata per il grave trauma cranico patito.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui