SANTARCANGELO. La procura della Repubblica di Rimini è stata informata mentre l’Ausl ha disposto la chiusura delle vasche della piscina Acquadiccia di Santarcangelo. Sono i primi provvedimenti arrivati dopo che questa mattina 25 persone sono finite nei vari ospedali da Cesena a Rimini per intossicazione da cloro.

Santarcangelo, chiusa la piscina, informata la Procura
I rilevamenti dei vigili del fuoco

Ventiquattro persone, tra cui 17 bambini e 6 adulti con sindrome di Down, saranno dimessi già questa sera. Un adulto verrà invece trattenuto in ospedale all’Infermi per le complicazioni derivate da una allergia.

Argomenti:

bambini

intossicati

ospedale

piscina

santarcangelo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *