Santarcangelo, approvato il progetto di iniziativa privata Italpack

La Giunta comunale ha approvato il piano urbanistico attuativo di iniziativa privata della Italpack che potrà così ampliare la produzione sul fronte della via Emilia Ovest. “Firmato nel marzo 2018, quello raggiunto con Italpack è stato il primo dei 25 accordi entrati nel Poc1 ad essere sottoscritto ed è il primo che trova attuazione”, afferma l’assessore alla Pianificazione urbanistica Filippo Sacchetti. “Come avevamo sottolineato al momento della sottoscrizione dell’accordo con la proprietà – aggiunge – si tratta di un piano produttivo particolarmente importante grazie al quale un’eccellenza del territorio, che esporta meccanica di precisione in diverse parti del mondo, potrà ampliare in maniera consistente la propria attività creando maggiore ricchezza e occupazione. L’altro aspetto di grande rilievo riguarda invece il ritorno alla parte pubblica in termini di investimenti direttamente realizzati dall’azienda per quasi 500mila euro per la rotatoria sulla via Emilia all’altezza del cimitero centrale, per la fascia di verde pubblico, per un parcheggio sul fronte della Statale e per le opere di urbanizzazione, oltre alla pista ciclo-pedonale interna di collegamento con via Andrea Costa”. “Con questo primo intervento – conclude l’assessore Sacchetti – prende avvio il progetto di rigenerazione della Via Emilia Ovest, un progetto di cui fanno parte quattro accordi del Poc1 e che dà consistenza all’idea di una via “Emilia che unisce”, così come è già avvenuto per la ciclabile di collegamento che corre lungo la Statale fra Santa Giustina e il Capoluogo”. Un percorso ciclopedonale interno, con corsie separate per pedoni e ciclisti, lungo 230 metri collegherà la futura ciclabile sulla via Emilia con via Andrea Costa, dove sarà possibile immettersi sulla ciclabile già presente in direzione centro o San Bartolo. Sul fronte della Via Emilia troveranno posto un parcheggio pubblico con 45 posti auto e una fascia di verde pubblico di mitigazione per oltre 4.000 metri quadrati. Infine, la rotatoria metterà in sicurezza l’incrocio fra la Via Emilia e via Santarcangelo-Bellaria da dove si raggiungono gli ingressi al cimitero monumentale e a quello centrale.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui