Santa Sofia, i bambini assaggiano il cibo biosimbiotico

Il Comune di Santa Sofia, con ASP San Vincenzo de’ Paoli, ha avviato un nuovo progetto in collaborazione con il primo Bio-Distretto economico-agricolo dell’area forlivese, grazie al quale alcuni prodotti biosimbiotici forniti dai produttori affiliati al neo “Romagna-Distretto Biosimbiotico” vengono serviti nelle mense scolastiche.

Così il 26 maggio i bambini che frequentano l’istituto comprensivo di Santa Sofia hanno potuto gustare alcuni di questi cibi “speciali”, mentre altri saranno serviti a tavola dalla ditta Elior il 31 maggio: insalata e fragole dell’Azienda Agricola Mengozzi di Forlì, carni rosse dell’Azienda Agricola Martini di Galeata, pane dell’Azienda Agricola I Tirli di Santa Sofia.

“Oltre a proporre cibi sani – dice l’assessora ai servizi sociali Ilaria Marianini – mi preme sottolineare il fatto che questo progetto ci permette di valorizzare prodotti del territorio, coltivati a poca distanza da noi e consegnati direttamente alle mense. Da alcuni anni, c’è grande attenzione verso la qualità dei prodotti serviti a mensa e in questo specifico caso il personale della ditta Elior impiegato in cucina ha seguito appositi corsi di formazione per apprendere il corretto utilizzo e soprattutto la corretta lavorazione dei prodotti biosimbiotici, per mantenere le importanti proprietà acquisite in fase di produzione, coltivazione o allevamento.”

I prodotti biosimbiotici, infatti, sono utili per l’arricchimento dei valori nutrizionali degli alimenti, con benefici sulla flora batterica intestinale e sul sistema immunitario

L’agricoltura biosimbiotica punta sull’arricchimento del sistema microbiologico del suolo, dei valori nutrizionali del cibo per apportare benefici importanti a livello intestinale umano, rafforzando la flora batterica presente nell’intestino (microbiota), fondamentale per l’attività immunitaria. Il progetto che vede la presenza di prodotti biosimbiotici a mensa coordinato da ASP San Vincenzo de’ Paoli coinvolge, oltre a Santa Sofia, anche i Comuni di Civitella di Romagna, Premicuore, Galeata, Meldola e l’Istituzione Drudi.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui