Santa Sofia, fino al 30 novembre le candidature per il Giglio d’argento

C’è tempo fino al 30 novembre per segnalare all’Amministrazione Comunale i nominativi dei cittadini meritevoli di ricevere il Giglio d’argento, il premio istituito nel 2009 in collaborazione con Assiprov per ringraziare le persone che si sono distinte per le loro opere in ambito sociale. “Dopo un anno di pausa forzata, a causa della pandemia, riprendiamo la tradizione della consegna dei Gigli d’argento, un momento coinvolgente ed emozionante molto sentito dalla comunità – commenta l’assessora alla cultura Isabel Guidi. È tempo di tornare a dare il giusto valore al volontariato, che comunque a Santa Sofia non si è fermato nemmeno nei momenti più brutti, quando i volontari sono stati una risorsa importante per la gesione dell’emegrenza stessa. Crediamo, quindi, che sia doveroso dare ai volontari il giusto merito, anche con un gesto simbolico come la consegna del Giglio d’argento, ed invito quindi i cittadini a segnalare i santasofiesi meritevoli di ricevere questo riconoscimento”.

La civica benemerenza verrà assegnata a chi si è dedicato ad attività di volontariato in ambito sociale e culturale, ai cittadini che hanno reso un utile servizio alla comunità con opere concrete e con iniziative di carattere sociale, assistenziale e filantropico.

Tutti i cittadini possono segnalare i soggetti meritevoli di essere insigniti con una civica benemerenza. Per regolamento le segnalazioni vanno effettuate con una proposta scritta contenente la motivazione, consegnata all’Ufficio Protocollo del Comune di Santa Sofia entro il 30 novembre.

Per informazioni: Ufficio Cultura, 0543.975428 – 975429

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui