Sanremo, Christian ed Elisa volteggiano all’Ariston

Un’emozione indescrivibile, roba da far tremare le gambe. Perché esibirsi sul palco dell’Ariston rimarrà senza dubbio un ricordo indelebile nelle vite di Christian Ermeti ed Elisa Fuchi, i due ballerini riminesi delle Sirene Danzanti che mercoledì sera si sono esibiti al fianco degli Extraliscio e Davide Toffolo al Festival di Sanremo. Una data, quella del 3 marzo, che oramai diventa a pieno diritto da ricordare per la giovane coppia, nel ballo e di fatto nella vita, visto che lo stesso giorno di tre anni fa si erano esibiti per Jovanotti sulle note di “Romagna mia” all’Rds Stadium. Da diverse migliaia di persone a una platea di milioni di spettatori.
«Siamo davvero felicissimi, esibirci all’Ariston e portare le danze folk davanti a un numero così grande di spettatori ci riempie d’orgoglio visti i tanti sacrifici che facciamo come atleti agonisti, a maggior ragione dopo un anno difficile come questo per gli spettacoli», il coro dei due ragazzi raggiunti telefonicamente dopo un’altra giornata sanremese. «A metà gennaio è arrivata questa chiamata inaspettata da parte di Elisabetta Sgarbi, producer degli Extraliscio, che ci ha parlato del progetto, siamo rimasti increduli perché sono situazioni che capitano una volta nella vita».
Ma il difficile è arrivato dopo, ovvero mantenere il segreto con tutti, e ancor di più provare per un mese e mezzo solo sulla base strumentale, col metronomo, essendo segretissimo fino all’esibizione il pezzo in gara all’Ariston. Ciò non bastasse, il palco leggermente inclinato del teatro sanremese non favoriva di certo le figure preparate da Christian ed Elisa. «Abbiamo provato il 22 febbraio e questo lunedì, il palco mette tanta emozione e adrenalina. Quando alle 10 il bus della Rai ci è passato a prendere in appartamento abbiamo realizzato, entrare sul retro dell’Ariston ci ha catapultato in un mondo pazzesco. Siamo contenti perché l’esibizione è andata benissimo, siamo riusciti a fare tutte le figure preparate, soprattutto i frulli di Elisa, non senza difficoltà vista l’inclinazione del palco – prosegue Ermeti –. Siamo felici di aver portato il liscio e le danze folk su un palcoscenico così prestigioso, per comunicare che la nostra disciplina non è solo per anziani».
Un selfie con Fiorello ed Elodie gli scatti della serata, che non rimarrà l’unica da qui a sabato, visto che la coppia si riesibirà prima della finale per un’altra serata magica da ricordare.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui