Sanremo 2020. Massaggi col metodo Diabasi ai vip della musica

CESENA. Dall’inaugurazione del suo nuovo centro avvenuta neppure un mese fa in via Natalino Sapegno (zona Ipercoop Lungosavio) oggi è volata a Sanremo per seguire da vicino gli artisti del Festival della canzone italiana. La cesenate Camilla Tavanti dopo 3 anni di formazione nei massaggi col metodo Diabasi (una scuola tra le più note in Italia con sede principale a Palmanova) da oggi e fino alla fine del Festival sarà al prestigioso Miramare The Palace Hotel di Sanremo: dove vengono ospitati quasi tutti gli artisti del festival della canzone italiana giunto quest’anno alla 70ª edizione.

La cesenate sarà nella squadra dei 20 massaggiatori del team Diabasi che saranno a disposizione degli artisti durante il periodo del festival. «Ho iniziato la formazione Diabasi tre anni fa – racconta la cesenate che è entrerà in azione a Sanremo dalla giornata di domani – in quella che è tra le prime scuole in Italia per importanza sotto il profilo dei massaggi dedicati al benessere.

Quando il fondatore della scuola Duilio La Tegola ha avuto i contati per iniziare una collaborazione con Sanremo ha chiamato in causa un certo numero di allievi ed ex allievi. Dai quali è stato selezionato un team di 20 persone provenienti da tutta Italia. Faremo esperienza. Personalmente arrivo dallo studio che ho appena aperto in zona Ipercoop Lungo Savio (il taglio del nastro è datato 16 gennaio, ndr) piombando in un contesto molto affollato ma credo anche divertente: se no altro per la clientela con la quale avremo a che fare. Avranno necessità di relax tra un palco e uno spettacolo, con l’alta tensione per la gara canora».

Camilla Tavanti oltre che massaggiatrice Diabasi è anche naturopata dopo l’apposita formazione svolta a Cesena tramite la Mandragola.

Camilla Tavanti nel suo ambulatorio cesenate

«I massaggiatori del benessere sono una figura professionale che non ha nulla a che fare col massaggio estetico o con quello fisioterapico. A Saremo porteremo la nostra esperienza sui massaggi svedesi, o su quelli olistici ed hawaiani. Ma sono certa che si dovrà puntare molto sul massaggio rilassante in genere, per sciogliere le tensioni dovute alla gara da parte dei vanti cantanti. Tensione unita alla fatica invece per le esecuzioni e le prove dei musicisti.

Un servizio del benessere che si svolgerà da quanto sappiamo completamente all’interno di questo albergo lussuoso, dove alloggiano un grosso numero di cantanti in gara».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui