Sanità, per il territorio di Imola 13 milioni dal Pnrr

Le risorse complessive del Pnrr destinate all’Ausl di Imola ammontano a 13 milioni e 106.305,64 euro.
Sul versante delle Case della comunità e della presa in carico delle persone, gli investimenti prevedono il secondo stralcio di lavori per la ristrutturazione della Casa della comunità di Imola (2 milioni e 900.000 euro), e la manutenzione straordinaria della Casa della comunità di Medicina (728.474,23 euro) e di quella di Castel San Pietro (100.000 euro).
Sul fronte della telemedicina, le risorse verranno suddivisi fra interventi in strutture (232.921,32 euro), in dispositivi medici (130.158,96 euro) e in interconnessioni (95.646,72 euro).
Per le Centrali operative territoriali, gli investimenti prevedono la manutenzione straordinaria di quella imolese (232.921,32 euro), l’acquisizione di dispositivi medici (130.158,96 euro) e l’interconnessione (95.646,72 euro).
Sul versante del rafforzamento dell’assistenza sanitaria e delle sue strutture, le risorse saranno destinate alla manutenzione straordinaria dell’Ospedale di comunità di Castel San Pietro (2 milioni e 33.713,21 euro).
Infine, sul fronte dell’innovazione, della ricerca e della digitalizzazione, gli interventi prevedono la digitalizzazione del Dea di I livello (3 milioni e 76.584,11 euro), la sostituzione dei macchinari esistenti e l’acquisto di nuovi (2 milioni e 408.807,09 euro), e il primo stralcio dei lavori per il miglioramento sismico dell’ospedale Santa Maria della Scaletta di Imola (1 milione e 400.000 euro).

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui