San Patrizio si rifà il look, lavori a strade e al parco

L’Amministrazione comunale ha avviato fin dal gennaio 2019 un percorso partecipativo per la riqualificazione della frazione di San Patrizio, finanziato con il sostegno della Regione, denominato “E se domani… un pozzo di idee per San Patrizio”. Il progetto ha coinvolto in maniera diretta cittadini, amministratori, commercianti, tecnici ed associazioni per riprogettare il futuro della frazione. Attraverso assemblee pubbliche, incontri di cittadini e la costituzione di gruppi di lavoro, sono stati individuati quattro aree di interventi ritenute prioritarie dai partecipanti: il restyling della centrale via Mameli, il recupero del parco pubblico, il rilancio delle attività commerciali e del loro potenziale e la realizzazione di una nuova pista ciclopedonale di collegamento con Conselice.

Invertire la rotta

La frazione di San Patrizio sta vivendo una fase di crisi economica: diverse attività commerciali hanno cessato il proprio servizio nel centro abitato o sono in procinto di chiudere, e il centro cittadino intorno alla piazza vede l’aumentare di spazi commerciali vuoti, mentre il parco è scarsamente frequentato dai residenti. Il Comune ha deciso quindi di investire risorse per valorizzare il potenziale di San Patrizio e scongiurare un ulteriore aggravarsi delle criticità emerse.

Il progetto di riqualificazione è volto anche a includere gli importanti valori della comunità emersi durante il percorso partecipativo – la solidarietà la coesione, il volontariato, l’aiuto vicinale, la conoscenza e l’amicizia tra i cittadini – attraverso le scelte progettuali degli elementi di arredo urbano, che esprimeranno simbolicamente i valori identitari della comunità stessa.

Avviati gli interventi

L’area oggetto di intervento riguarda la via Mameli, nel tratto dal parco pubblico-stazione ferroviaria alla piazza, che costituisce il viale storico e più importante del paese: dove sono presenti le principali attività commerciali, in parte attive ed in parte dismesse.

La collaborazione tempestiva di Hera, che ha provveduto nello specifico al rifacimento di tutti i vecchi allacci presenti, ha permesso di iniziare i lavori al termine delle manifestazioni estive della comunità sampatriziese, il 6 settembre scorso. Gli interventi attualmente in corso verranno eseguiti per stralci al fine di recare meno disagio possibile ai residenti: l’ottimo clima di collaborazione che si è instaurato tra le parti interessate, attente alle esigenze reciproche, sta consentendo al cantiere di procedere in modo ottimale.

Arredo urbano e piantumazioni

Le lavorazioni di ristrutturazione del percorso pedonale esistente prevedono la demolizione del manto bituminoso, la correzione della pendenza attuale verso le abitazioni, la posa della nuova pavimentazione in porfido, la creazione delle piazzole per il posizionamento dell’arredo urbano. A completamento delle opere saranno messi a dimora giovani esemplari di “querqus ilex”, sempre in continuità col viale esistete, e verrà posato il nuovo arredo urbano, studiato e personalizzato per trasmettere i valori che uniscono la comunità di San Patrizio emersi durante il percorso partecipativo. Salvo imprevisti, il nuovo percorso sarà restituito alla comunità per le festività natalizie.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui