San Mauro Pascoli: un contagio da coronavirus alla Ggr calzature

SAN MAURO PASCOLI. L’ansia di oggi era da primo giorno di scuola. Ma anche in questo inizio settimana il coronavirus ha continuato a minacciare più da vicino le aziende del territorio, tenendosi ancora lontano dai banchi e dagli studenti.

Dopo il focolaio che ha coinvolto il gruppo facchini della Gls di via Cavalcavia a Cesena (12 contagiati) questa volta il Covid-19 si è affacciato alla Ggr calzature di San Mauro Pascoli: una azienda oltremodo sensibile alle tematiche e problematiche legate al coronavirus in quanto il padre fondatore di questa dinastia dell’alta moda, Sergio Rossi, è morto lo scorso mese di aprile dopo essere stato contagiato dal Covid-19.

Nel fine settimana un dipendente è risultato positivo al tampone di screening effettuato dopo la sintomatologia che lo aveva contraddistinto. I suoi cinque colleghi d’ufficio sono stai posti immediatamente in quarantena fiduciaria ed attendono a loro volta l’esito del tampone. L’azienda, sanificata nel fine settimana come ogni venerdì, ha adottato tutte le procedure necessarie in casi simili dopo essere stata avvisata del dipendente malato.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui