San Mauro Pascoli, minaccia la ex con un coltello: 65enne in carcere

Sabato i Carabinieri di San Mauro Pascoli hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 65enne ritenuto responsabile di atti persecutori e danneggiamento. L’uomo, a seguito dell’interruzione di una relazione sentimentale intrattenuta con una 53enne, non rassegnato alla fine del rapporto, nei mesi di novembre e dicembre ha posto in essere una serie di atti persecutori e di rivalsa nei confronti della donna per convincerla a riallacciare la relazione, rimuovendo i catenacci del cancello dell’abitazione della vittima, appositamente collocati per impedire all’uomo di accedere nella sua abitazione. Quindi sono arrivati numerosi messaggi telefonici dal tono minatorio, appostamenti e pedinamenti presso l’abitazione ed il luogo di lavoro della donna, in reiterati danneggiamenti all’autovettura della donna e, da ultimo, nella minaccia con un coltello al termine dell’ennesimo appostamento nei pressi dell’abitazione di una familiare della 53enne.
I Carabinieri hanno provveduto inoltre all’immediato ritiro delle armi legalmente detenute dall’indagato ed al collocamento della vittima presso una struttura protetta. L’uomo è stato condotto in carcere a Forlì.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui