San Mauro Pascoli, il “Camilletti” resiste al Covid

Nonostante il focolaio che ha messo temporaneamente k.o. gran parte dei dipendenti del laboratorio, il Forno Camilletti resiste e non si ferma e ieri ha comunque aperto il minimarket di via Garibaldi a San Mauro Pascoli. Tra fornai e pasticceri sono una trentina i dipendenti del forno Camilletti finiti in quarantena perché positivi o perché lavoravano a contatto con i colleghi che si sono positivizzati. Un problema non certo di facile soluzione per un forno come il Camilletti che rifornisce con i suoi prodotti circa 50 supermercati dei marchi Conad, Coop e Famila.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui