Cinquant’anni di passione e creatività che hanno segnato la storia del distretto calzaturiero sammaurese e che valgono un plauso pubblico.

Quello del mezzo secolo è il traguardo che è stato raggiunto da Giorgio Vicini, imprenditore e fondatore della famosa maison di San Mauro Pascoli che l’amministrazione comunale sammaurese ha voluto omaggiare con una cerimonia svoltasi nella gironata di sabato 5 settembre in municipio. Per l’occasione il sindaco Luciana Garbuglia e l’assessore alle Attività Produttive Stefania Presti hanno consegnato a Vicini una targa di riconoscenza per aver portato il nome di San Mauro Pascoli nel mondo grazie alle sue creazioni.

«La storia di Giorgio è la storia di San Mauro Pascoli – commenta il sindaco Garbuglia – Siamo partiti come piccoli artigiani, calzolai, e siamo ancora oggi un’industria di alta qualità simbolo del made in Italy nel mondo nel settore delle calzature. Questo lo dobbiamo a persone che come Giorgio con passione e competenza mantengono vivo il nostro distretto».

Argomenti:

Giorgio Vicini

Luciana Garbuglia

Vicini Calzature

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *