San Mauro Mare, l’Eurospin al posto dell’ex caserma

Dall’ospitalità dei profughi bosniaci a supermercato Eurospin. La ex caserma della Cagnona esattamente trent’anni fa, nel 1992, ebbe un ruolo centrale per l’accoglienza dei profughi bosniaci in fuga dalla guerra. Per anni li ha ospitati. Poi sono seguiti anni di abbandono della struttura e il successivo abbattimento. Da tempo l’area, che si trova praticamente di fronte al Romagna Shopping Valley, è stata destinata a un uso commerciale.

Adesso nasce innazitutto un supermercato. L’insegna sarà quella di Eurospin, che occuperà un’area di 1500 metri quadrati, attorniato da altre due palazzine sempre a vocazione commerciale, ma non alimentare. In tutto, quindi, tre blocchi per un’area interessata di 4.500 metri quadrati.

Il progetto dei lavori per la realizzazione di Eurospin è già in fase esecutiva, l’accensione delle ruspe è prevista entro la fine dell’anno. L’area al centro del restyling prevede la realizzazione di un parco pubblico, di una piazzetta per attività di intrattenimento e soprattutto di un parcheggio, altra novità che coinvolge il progetto.

Sarà realizzato a monte del circuito delle minimoto, dall’altra parte del sottopasso dell’Adriatica e sarà riservato ai turisti, delimitato da una sbarra di ingresso. A gestirlo infatti sarà l’associazione albergatori che avrà a disposizione una novantina di posti auto per la clientela, con collegamento mare-parcheggio attraverso una navetta.

Prevista inoltre anche la sistemazione di via del Progresso con una pista ciclabile e la realizzazione di un’area immersa nel verde. Insomma, un intervento di ingenti dimensioni che riqualifica un’area da un decennio in pieno abbandono.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui