San Marino, un tour intitolato a Mauro Maiani

Promozione sinergica dei Piccoli Stati d’Europa intitolata al compianto ambasciatore sammarinese, nasce il Tour Mauro Maiani.

Il Segretario di Stato per il Turismo Federico Pedini Amati si trova infatti nel Principato di Monaco per la 15ª Conferenza dei presidenti di parlamento dei Piccoli stati d’Europa, dove la Repubblica di San Marino è rappresentata dai consiglieri Carlotta Andruccioli e Michele Muratori, per l’inaugurazione del progetto Small states of Europe trail, «un’iniziativa espositiva di promozione sinergica delle peculiarità dei Piccoli stati d’Europa». «L’idea di un’esposizione che annualmente promuova il turismo dei Piccoli stati d’Europa nasce da una proposta dell’Ambasciatore di San Marino Mauro Maiani, recentemente scomparso, al quale l’organizzazione ha inteso dedicare il progetto che proprio a Monaco vive della sua prima edizione», spiegano dal Titano. Pedini Amati non ha nascosto la soddisfazione per questo risultato raggiunto: «Presentarmi in questo prestigioso contesto per ricordare la figura di Mauro Maiani e per inaugurare il progetto che lui stesso ha fortemente voluto e che oggi andiamo ad intitolargli costituisce per me grande motivo d’orgoglio. E’ emozionante sapere che esisterà uno spazio che unisce i Piccoli Stati e che questo è intitolato a Mauro Maiani, un uomo che ha sempre lavorato con impegno e dedizione per lo sviluppo di iniziative di assoluto prestigio come questa».

E il Segretario di Stato ha aggiunto: «La realizzazione dello Small tates of Europe trail è stata voluta per promuovere lo sviluppo dell’economia e del turismo nei Piccoli Stati e prende vita all’interno della sede dell’autorità per il turismo e le convention di Monaco con una funzione semplice quanto determinante: promuovere il turismo dei Piccoli Stati d’Europa in sinergia. Le difficoltà del nostro tempo ci hanno insegnato che non esiste modo migliore per affrontare le sfide se non insieme, ecco perché questo è già oggi un progetto vincente».

App e tecnologia

Nella giornata di ieri, i rappresentanti di Andorra, Monaco, Malta, Islanda, San Marino, Montenegro, Cipro, Liechtenstein e Lussemburgo si sono confrontati su temi di attualità, dalla sostenibilità nell’era post-covid, all’elasticità dei Piccoli Stati nel modificare l’attrattività, dall’utilizzo delle app e della tecnologia alla necessità di promuoversi in sinergia. Gli incontri proseguiranno anche nella giornata di domani. Ad accompagnare il Segretario di Stato per il Turismo anche il Direttore dell’Ufficio del Turismo Annachiara Sica e alcuni funzionari.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui