SAN MARINO. La musica non si ferma, nemmeno in questo periodo di emergenza sanitaria. Lo sa bene Senhit, che avrebbe dovuto partecipare all’Eurovision Song Contest 2020 in rappresentanza di San Marino. La cancellazione dell’evento non ha frenato, però, il successo del suo singolo Freaky. Anche se non è approdato sul palco di Rotterdam a causa appunto dell’emergenza sanitaria, è riuscito a conquistare i social network raggiungendo complessivamente più di 2 milioni di visualizzazioni su Youtube con il video che vede la regia di Luca Tommassini.
Oggi la cantante italo eritrea sarà ospite speciale di “Eurovision 2020: una serata in musica”, la risposta sammarinese alla cancellazione di Esc 2020, con gli storici conduttori Lia Fiorio e Gigi Restivo. Il programma andrà in onda dalle 20 su San Marino Rtv e riproporrà i video di tutti gli artisti che avrebbero partecipato all’edizione di quest’anno, mantenendo la gara. Fatta eccezione per Senhit, madrina della serata, tutti gli altri concorrenti possono essere votati qui fino a domani sera. Domani, 16 maggio, inoltre, Senhit rappresenterà San Marino nello show che per una sera unirà tutta l’Europa “Europe Shine a Light”, il programma pensato da Ebu e da Nos per rendere omaggio agli artisti che avrebbero partecipato all’Eurovision Song Contest 2020, in diretta in Italia su Rai1, San Marino Rtv, Rai Radio2 e sulle piattaforme digitali RaiPlay e Sanmarinortv.sm dalle ore 20.35. “Europe Shine A Light” andrà in onda contemporaneamente a livello internazionale, proprio nel giorno in cui avrebbe dovuto svolgersi la finale di Eurovision Song Contest 2020 a Rotterdam.
«Quando ho saputo della cancellazione dell’Eurovision è stata una bella botta, non me lo sarei mai aspettato – spiega Senhit –. Ma sono molto contenta che Eurovision abbia pensato a questo evento surrogato per omaggiare le varie delegazioni e i candidati al concorso con uno spettacolo che si svolgerà interamente da remoto. È un’occasione in più per proporre il mio singolo Freaky e farlo arrivare ad una platea più capillare del mio consueto pubblico».
A cosa è dovuto secondo lei l’enorme riscontro che ha ottenuto Freaky?
«È un pezzo arrivato nel momento giusto. Tutto ci si poteva aspettare tranne il lockdown. È perfetto per questo periodo così difficile e particolare, è un inno alla leggerezza e alla libertà di espressione. E forse anche per questo ha ricevuto una risposta molto positiva, molto calda. Al successo credo abbia contribuito anche il lavoro che ho fatto sul web insieme al mio team creativo. Le persone costrette a casa per un lungo periodo forse hanno più voglia di musica di evasione».
A proposito di lockdown, cosa le ha lasciato questo perodo di quarantena forzata?
«Sembra un paradosso, ma potrei essere grata a tutto questo. Mi sento fortunata per tutto quello che è arrivato, lavorativamente parlando e non solo. Una cosa che mi ha insegnato la quarantena è la bellezza delle piccole cose, il riprendersi il proprio tempo per vivere e assaporare tutto più lentamente».
All’Eurovision sarà protagonsita un’altra artista romagnola. Domani 16 maggio alle 18 durante la diretta dell’Eurovision online sarà trasmesso anche il video della cantante cervese Sara Dall’Olio che in qualità di giurata assegnerà il punteggio massimo (12 punti) al suo cantante in gara preferito. Sara è stata scelta in qualità di giurata in quanto finalista nel 2014 dello Junior Eurovision Song Contest a Malta, membro della girl band “The Peppermints” in rappresentanza della Repubblica di San Marino.

Argomenti:

san marino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *