San Marino. Raffica di furti e tentativi di furto

SAN MARINO. Piccola raffica di furti o tentati furti nella Repubblica di San Marino. A darne notizia è il comando della Gendarmeria che indaga sugli accaduti.

Furto avvenuto nella serata di ieri a Serravalle, in via Abate Stefano. Alle 19:30 circa due soggetti vestiti di scuro, con l’ausilio di torce, si sono introdotti all’interno di un’abitazione dopo aver forzato l’infisso della porta-finestra. I malfattori, dopo essere stati disturbati  dai proprietari, si sono dileguati rapidamente a piedi in direzione del centro commerciale “Atlante”. Al momento dell’immediato intervento da parte della Gendarmeria non sono stati rilevati ulteriori  dettagli, neppure relativamente agli eventuali beni asportati.

‎Ulteriori due tentativi di intrusione segnalati, sempre ai danni di abitazioni, sono avvenuti: il primo nelle adiacenze della precedente circostanza, a Ca’ Ragni in Via Pittulo Orso, dove un residente ha segnalato l’allontanamento da una casa, sempre a piedi, di due soggetti di sesso maschile; il secondo, invece, a Dogana Bassa in Via Tritonalia‎.  Ignoti avrebbero tentato d’introdursi nell’abitazione dalla finestra del bagno, senza però riuscirvi.

‎Furto concretizzato a Dogana Bassa, in Strada Caiese, segnalato dai proprietari al loro rientro in casa, avvenuto verso le 22:30 circa. Dal sopralluogo è emerso che i malviventi si sono introdotti da una porta-finestra posta sul retro dell’abitazione, forzando l’infisso con un oggetto appuntito‎. La refurtiva corrisponde a circa 1200 euro in contanti, alcuna bigiotteria e anelli in oro per un valore da stimarsi. I proprietari sono rimasti assenti dall’abitazione dalle 17:30 alle 22:30 circa.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui