San Marino. mostra Green pass di un altro, 2mila euro di multa

Aveva esibito il green pass di un altro, pizzicato dalla Polizia civile dovrà sborsare 2mila euro. Due i reati contestati: sostituzione di persona e false o omesse dichiarazioni a Pubblico ufficiale. Decisamente un pasto indimenticabile, ma non certo per i manicaretti nel piatto, quello consumato da un sammarinese nella giornata di martedì, quando aveva pensato bene di imbrogliare, primo caso accertato sul Titano, pur di entrare in un locale.

Sprovvisto dei documenti necessari per l’accesso, secondo le attuali norme anti contagio, credeva di essersela cavata a buon mercato, perché all’ingresso i titolari gli avevano chiesto il Green pass, ma non il documento d’identità. Così mostrando dal cellulare il pass di un altro cittadino regolarmente vaccinato, si era potuto accomodare ad un tavolo all’interno. Il destino però ha voluto che varcassero la soglia gli agenti della Polizia civile. Messo di fronte alle sue responsabilità, durante i controlli di rito, l’uomo è rimasto in silenzio. Ora, come previsto dall’ultimo Decreto in vigore dal 23 dicembre al 31 gennaio, lo attende una sanzione che ammonta a 2mila euro. Stessa cifra per chi falsifica o esibisce pass falsi.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui