Morta la giornalista Myriam Simoncini: il cordoglio di San Marino Rtv e della Csdl

E’ morta Myriam Simoncini, per anni volto noto di San Marino Rtv. Era nata il 24 ottobre 1952, e aveva iniziato a lavorare all’emittente di Stato di San Marino alla fine degli anni 90. Prima nella redazione giornalistica, poi, negli ultimi anni, nel settore programmi. Voce critica e impegnata, in una nota, la San Marino Rtv, addolorata, la ricorda per la sua professionalità, serietà e riservatezza. 

Appresa la triste notizia della scomparsa di Myriam Simoncini, la CSdL attraverso il Segretario Generale Enzo Merlini ha inviato un telegramma ai familiari per esprimere il suo profondo dolore e cordoglio. Myriam è stata una militante e attivista della stessa Confederazione del Lavoro: è stata membro del Consiglio Direttivo della Federazione Industria dal 2007 al 2014, ed ha fatto parte del Direttivo Confederale CSdL dal 2007 al 2010. Nel maggio 2010 le è stato affidato l’incarico di svolgere l’intervento di apertura del 17° Congresso Confederale CSdL, al Kursaal di San Marino Città.

“Il suo ricordo resterà in noi sempre vivo – scrive la CSdL nel telegramma – per le sua estrema gentilezza e per le sue grandi qualità umane, morali e professionali, e per il suo impegno sociale e civile, che ha profuso anche nella sua militanza sindacale nella Confederazione Sammarinese del Lavoro, avendo fatto parte del suo massimo organismo dirigente.”

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui