San Marino, l’Unione dei lavoratori incontra i Segretari di Stato: ecco le priorità

SAN MARINO. Partiti gli incontri tra l’Unione sammarinese del lavoratori e i membri del nuovo Esecutivo. Il primo incontro si è svolto con il Segretario di Stato agli Esteri Luca Beccari, con il quale sono state toccate tematiche importanti come la politica estera e, in particolare, i rapporti con l’Italia; dal confronto è scaturito un interessante ragionamento a 360 gradi sulla situazione generale del Paese, consapevoli che le emergenze vanno risolte attraverso una visione di sistema e una concertazione di interventi concreti e sostenibili.

A seguire si è svolto l’incontro con il Segretario di Stato Federico Pedini Amati con il quale si è discusso dello sviluppo del settore turistico che, data la bellezza e particolarità del nostro territorio, dovrebbe essere uno dei volani dell’economia anche attraverso misure volte a migliorare le infrastrutture, i servizi e in generale l’attrattività del Paese. Uno scambio di opinioni infine sulla questione di Poste Spa, rispetto alla quale il Segretario ha rinviato ad un incontro ufficiale con tutte le parti in causa.

«Come Usl abbiamo manifestato la nostra ampia disponibilità al confronto e al dialogo sociale come unici strumenti propedeutici, a nostro avviso, all’assunzione di decisioni consapevoli, responsabili e condivise. Occorre un progetto di sviluppo coordinato e complessivo per il Paese, pur nella consapevolezza che la priorità è ancora rappresentata dalla messa in sicurezza del sistema bancario e finanziario», afferma la segretaria generale Giorgia Giacomini.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui