San Marino, l’allarme: “Turismo scolastico azzerato”

Luca Ruco presidente del CTO San Marino si fa portavoce della situazione, lo stop del turismo scolastico è un blocco che pesa tantissimo a tutti gli operatori del Turismo Organizzato. “Un segmento importante quello delle gite scolastiche, che come si può dedurre, rappresentavano una fetta enorme dei fatturati di Agenzie di Viaggi e Tour Operator. Al momento la soluzione è stata quella di reinventarci spingendo su altri prodotti che già prima trattavamo ma in modo marginale, ovviamente non bastano a sopperire le mancanze, troppe limitazioni e restrizioni a questo target che è proprio fermo”.

“Sul territorio non tutti hanno potuto permettersi certe scelte di cambiare tipologia di lavoro – prosegue Ruco – ci sono molte Agenzie & Tour Operator che fanno solo viaggi d’istruzione e che hanno visto il fatturato azzerarsi completamente. Spesso questa tipologia di ADV e T.O. ha molti dipendenti specializzati e ogni giorno che passa diventa sempre più incerto il loro futuro. Ancora una volta aspettiamo un segno deciso del Governo sammarinese”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui