San Marino, donna incinta investita sulle strisce

Donna incinta investita mentre attraversa sulle strisce. Mantenuto il massimo riserbo sulle condizioni della futura mamma, ancora ricoverata, e del piccolo che porta in grembo. Attimi di paura in via Cà dei Lunghi per una donna in stato di gravidanza che, travolta da un ciclomotore, è finita coinvolta in un brutto incidente.

L’incidente

Il fatto è accaduto lunedì mattina, una manciata di minuti dopo le 8, quando per dinamiche ancora al vaglio degli inquirenti, un centauro che stava scendendo in direzione Domagnano ha urtato e fatto precipitare contro l’asfalto una donna in attesa di un bimbo che stava attraversando, sulle strisce pedonali, nei pressi della scuola elementare. Nel dettaglio la collisione ha coinvolto un sammarinese di 65 anni, in sella ad un maxi scooter, ed una 37enne sorpresa dal mezzo che l’ha colpita in pieno mentre stava camminando. Dopo lo scontro, forse nel tentativo di frenare bruscamente, il ciclomotore è finito a terra dopo aver percorso alcuni metri.

Le condizioni della donna

Giunti sul posto, i sanitari del 118 hanno prestato ad entrambi i feriti le prime cure del caso, per poi trasportare a sirene spiegate la futura mamma alla volta dell’Ospedale di Cailungo, dove resta tuttora in osservazione.

Una precauzione comunque necessaria considerando il suo stato. Numerosi gli esami eseguiti finora, tra cui il tradizionale tracciato, oltre alla prevista ecografia per accertare l’eventuale rischio che il feto possa aver subito danni. Sulle eventuali conseguenze per la 37enne e il nascituro viene mantenuto tuttavia la massima riservatezza.

Trauma cranico per il centauro

Più nitido invece il quadro clinico del centauro che, a sua volta ricoverato, ha riportato un trauma cranico con abrasioni in diversi parti del corpo: per lui la prognosi totale risulta di 25 giorni. A chiarire le cause dell’incidente sarà ora la polizia civile, intervenuta per i rilevi insieme alla gendarmeria. Nella mattinata di lunedì non è stato tuttavia necessario chiudere la strada, teatro dello spaventoso sinistro, che è rimasta percorribile a senso unico alternato.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui